Come Scegliere un’Asciugatrice per Casa

In questa guida spieghiamo come scegliere un’asciugatrice analizzando i principali marchi presenti sul mercato.

Miele
L’azienda Miele si caratterizza come un grande marchio nel settore degli elettrodomestici, che
produce lavatrici, frigoriferi, piani cottura, ferri da stiro, stiratrici, macchine per il caffè,
aspirapolveri e asciugatrici di ottima qualità.
I prodotti Miele nascono dalla grande esperienza di
personale qualificato e competente, in grado di interpretare le esigenze del consumatore e di
renderle concrete.
E così la Miele brevetta e sperimenta continui miglioramenti sui suoi elettrodomestici per offrire il meglio della tecnologia.
Le asciugatrici Miele rappresentano un prodotto ideale per chi vuole risparmiare tempo ed abbattere
in maniera drastica i consumi di elettricità. I modelli sono infatti asciugatrici a pompa di calore.
Ha predisposto, infatti, tutta una serie di accorgimenti che rendono le sue macchine assolutamente impareggiabili per i bassi consumi elettrici e l’impatto ambientale pari a zero.
I sensori elettronici di cui sono dotate le asciugabiancheria Miele permettono di rilevare il grado di
umidità presente nei capi, scegliendo il programma più adatto e i tempi di asciugatura più
opportuni. Questo consente un notevole risparmio temporale e un minor consumo di elettricità:
l’asciugabiancheria funziona solo il tempo giusto per realizzare l’ asciugatura. In questo modo si
ottimizzano i consumi e si garantisce il giusto trattamento ai capi per evitare ingiallimenti dei
tessuti.
Le asciugatrici Miele sono intelligenti, perché dotate di un programma che consente loro di
riconoscere i capi inseriti, questo permette di poter asciugare insieme capi di vari tipi: cotone, misto,
e sintetici. Al fine di garantire un’asciugatura estremamente delicata, le asciugatrici Miele sono
dotate del caratteristico cestello a nido d’ape: è progettato in modo tale da non rovinare i tessuti che
vengono delicatamente sollevati, senza subire violenti colpi che potrebbero rovinarli.
Va infine segnalato il programma anti piega che asciuga i capi in maniera delicata senza
stropicciarli, permettendo una stiratura molto più veloce. Il cestello continua a ruotare per mezz’ora,
dopo la fine dell’asciugatura, impedendo in questo modo la formazione di pieghe, difficili da
eliminare.

Pilastro della storia dell’industria italiana, la Candy nasce alla fine della seconda guerra mondiale,
in un momento di fermento economico e culturale per l’Italia.
La storia di questa grande azienda, inizia con la creazione del primo modello di lavabiancheria
domestico: un successo coronato nel corso del tempo da moltissimi altri.
In quasi 70 anni di storia, l’azienda ha saputo migliorarsi continuamente, ampliando la sua
produzione, con una vasta gamma di elettrodomestici.

Candy
Le asciugatrici Candy si distinguono per la loro affidabilità che nasce dal saper padroneggiare
tecniche produttive all’avanguardia. Le macchine di ultima produzione sono in grado asciugare più
velocemente un maggior carico di bucato: i tempi di asciugatura sono estremamente ridotti grazie ai
programmi superveloci di 12 minuti.
La qualità di un elettrodomestico è dato da molti fattori: i materiali utilizzati, la progettazione, il
design, la funzionalità sono elementi che conferiscono alle asciugatrici Candy un valore aggiunto.
Grazie al design rivoluzionario sono in grado di ospitare un cestello più grande all’interno: questo
consente alle asciugatrici Candy di mantenere le stesse dimensioni esterne, ma di asciugare una
maggiore quantità di bucato.
Un’asciugatrice Candy è un ottimo aiuto in casa e si profila come una macchina capace di risolvere
il problema del bucato perennemente bagnato nelle rigide giornate invernali.
La Candy ha inoltre dotato le sue asciugatrici di programmi speciali, in grado di rispettare ogni tipo
di tessuto o di fibra: un programma dedicato ai capi delicati, in grado di asciugare in pochissimo
tempo cotone e fibre sintetiche. Non c’è più bisogno di fare diversi cicli di asciugatura dividendo il
bucato a seconda dei tessuti: è possibile mischiare i capi e asciugare in maniera semplice e veloce
tutto in una sola volta.
Le asciugabiancheria Candy sono inoltre dotate del programma rapido in grado di asciugare in
quaranta minuti, è un modo semplice e veloce per risparmiare energia elettrica.
Ma una grande azienda come la Candy si distingue perché è in grado di rispondere a tutte le
esigenze dei consumatori con una vasta gamma di asciugabiancheria: da quelle a carico frontale o
dall’alto, fino a quelle con capacità di carico di 9 Kg.
Asciugare il proprio bucato in maniera veloce è possibile grazie alla meravigliosa tecnologia di
Candy.

Whirlpool
Una delle aziende più note in tutto il mondo è la Whirlpool, che produce anche asciugatrici di ottima qualità.
L’azienda nasce ufficialmente nel 1911, come marchio che si occupa della produzione di lavatrici.
Ma è nel 1957 che una serie di imprese vengono accorpate in questo marchio,
nel 1991 la Whirlpool Corporation diventa unico proprietario.
Il gruppo da anni offre una vasta gamma di elettrodomestici, progettati per regalare
soluzioni innovative ai problemi di tutti i giorni.
Le asciugatrici della Whirlpool sono macchine prestigiose, che oltre ad asciugare il bucato
lo rispettano.
La Whirlpool offre una vasta gamma di asciugatrici che spaziano a seconda della diversa classe di
efficienza energetica (A o B) a alle dimensioni e capacità di carico differenti.
– Sesto Senso: anche per le asciugatrici, la Whirlpool ha pensato alla tecnologia
denominata Sesto Senso. E’ una forma di tecnologia intelligente Whirlpool che si
adatta ad ogni esigenza di asciugatura. La macchina è dotata di un sistema di
sensori, grazie ai quali riesce a calcolare, in base alla quantità di capi inseriti, il
tempo esatto di asciugatura, riducendo il consumo di acqua, energia e tempo.
– Flusso diagonale d’aria: sono dotate di un flusso d’aria che agendo in modo
uniforme, garantisce un’asciugatura più omogenea.
– Display a cristalli liquidi: alcuni modelli sono dotati di un display a cristalli liquidi,
in modo da avere tutte le informazioni su tempo di asciugatura, temperatura in
modo chiaro.
– Fresco pulito: uno speciale programma che elimina gli odori dai capi, per un
bucato più fresco.
Un’ asciugatrice Whirlpool è una grande alleata del pulito, soprattutto per chi abita in
grandi città e non ha molto spazio per stendere gli abiti.
In questo modo si risolve anche il grave problema delle polveri sottili, che si possono
depositare sui capi stesi ad asciugare. Una macchina che in poco tempo e con il minor
consumo di energia asciuga senza rovinare i tessuti.

Rex
Le asciugatrici della Rex sono prodotti dalle caratteristiche tecniche molto interessanti, che li
collocano in una fascia media alta nel mercato degli elettrodomestici.
L’azienda fu fondata nel 1916 da Alfonso Zanussi: un vero e proprio pioniere che mosse i primi
passi nel mondo dell’industria, partendo dall’essere un “semplice” riparatore di stufe. Nel giro di
una ventina di anni quello che era un piccolo laboratorio di Pordenone, si trasforma in una grande
azienda di 3000 metri quadri e con una rete molto ampia di clienti.
Fu nel 1984 che la Zanussi si unì alla Electrolux (azienda svedese), nacque così il marchio Rex: il
fiore all’occhiello del gruppo. Produce elettrodomestici di elevato livello e di ottima qualità.
La Rex fornisce una serie di asciugatrici che hanno caratteristiche e costi diversi. Possono dunque
venire incontro alle esigenze di tutti i consumatori.
L’azienda si distingue per la continua innovazione dei propri prodotti, che la connota come un
marchio sempre all’avanguardia.
Trattamento di vapore aggiuntivo SteamSystem
Alcuni modelli della linea di asciugatrici della Rex sono dotati di un rivoluzionario sistema
chiamato SteamSystem, che garantisce un trattamento aggiuntivo di vapore ai capi che si devono
asciugare.
E’ noto come le asciugatrici, proprio perché tendono ad essiccare i capi eliminandone il grado di
umidità attraverso il calore, a lungo andare potrebbero sciuparli.
Proprio per questo la Rex ha pensato a questo sistema che mentre essicca, simultaneamente offre un
trattamento di vapore, che ristabilisce il giusto grado di umidità dei capi, conferendo loro
morbidezza.
Energia elettrica e consumi
Molti modelli di asciugatrice della Rex hanno una peculiarità: un sistema elettronico di controllo
(Energy Smart) che riesce a rilevare il numero di capi caricati, la stoffa e calcola il tempo dell’
asciugatura. In questo modo non si rischia di rovinare il bucato e si può avere un forte abbattimento
dei consumi. L’asciugatrice funziona solo fino al momento in cui ha asciugato i capi.
Ma la Rex offre anche asciugatrici di classe A, che garantiscono un effettiva riduzione dei consumi
di energia elettrica. Sono modelli che assicurano una riduzione del 40% dei consumi elettrici
rispetto a quelli di un’asciugatrice classe A. Sono asciugatrici a pompa di calore di grande qualità.
Le asciugatrici Rex sono anche dotate di sistemi che eliminano i cattivi odori e che non stropicciano
troppo i tessuti, in modo da non dover perdere tempo con la stiratura.
E’ possibile programmare il ciclo di asciugatura per sfruttare le tariffe orarie più convenienti. Le
asciugatrici Rex sono davvero un concentrato di potenza, convenienza qualità e innovazione.

LEAVE A COMMENT