Come Organizzare Pranzi e Cene in Casa

Ti sarà capitato di preparare un pranzo o una cena importante per un invito particolare. Ma saprai bene che per un invito è importante sì la qualità del cibo presentato a tavola, ma anche il modo di presentarlo. Quindi è importante l’aspetto coreografico nella presentazione di una pietanza, che insieme ad un perfetto apparecchiamento della tavola, contribuirà a mettere in risalto la personalità di chi ha organizzato il pranzo o la cena.

Occorrente
Centrotavola con fiori
Candelabri d’argento
Tovaglia preziosa
porcellane
Cristalli
Argenteria
Segnaposto con piccoli cartellini
Menu con la lista dei vini

Devi scegliere con cura dei fiori che possibilmente intonerai ai colori delle tue porcellane, e sistemali in modo da creare un grazioso centrotavola. Quest’ultimo non dovrà essere né troppo ingombrante né troppo alto, poiché impedirebbe una conversazione rilassata, nella disperata ricerca di uno spiraglio da dove poter guardare l’interlocutore che si ha di fronte.

Inoltre dovrai provvedere ad arricchire la tavola con candelabri, possibilmente d’argento. Usa una tovaglia preziosa, porcellane, cristalli e argenteria. Prepara anticipatamente dei segnaposto con piccoli cartellini su cui scrivere nome e cognome dell’ospite. Se il pranzo è meno formale, magari tra amici, sarai tu ad assegnare, a voce, il posto ma seguendo sempre un preciso ordine: tu e tuo marito, che siete i padroni di casa, vi accomoderete uno di fronte all’altra. Tu sempre di fronte all’ingresso della sala con gli ospiti.

Questi ultimi devi sistemarli nel seguente modo: l’ospite uomo alla tua destra e l’ospite donna alla destra di tuo marito. Se il tuo pranzo avrà un carattere elegante, dovrai fare stampare in anticipo il menù con la lista dei vini che vorrai offrire; puoi procedere in questo modo: antipasti; primo piatto: a pranzo potrà essere costituito da pasta o riso; durante la cena è preferibile che tu offra una minestra, nei piatti fondi se è calda, nelle apposite tazze se è fredda.

Per quanto riguarda il secondo piatto, puoi servire il pesce, che precede sempre la carne; l’insalata devi servirla dopo la carne e non contemporaneamente. Il formaggio dovresti offrirlo solo a pranzo, ma puoi farlo anche prima del dolce con l’insalata o alla fine del pasto con la frutta. La frutta puoi offrirla sia intera che sotto forma di macedonia e solo a fine pasto. Il dolce devi servirlo prima della frutta; il caffè e i liquori devi servirli nel salotto e non a tavola.

LEAVE A COMMENT