Come Creare Borsa di Pelle e Paglia

Borchie e dettagli di cuoio per la grande borsa di paglia etnica e classica, proprio come si usavano a Capri negli anni 50. Ti sarà facile abbinare alla borsa delle fresche ciabattine con zeppa di giunco. Una bellissima idea in previsione della bella stagione.

Sul rovescio della pelle segna e taglia, facendoti prima i modelli in cartoncino le seguenti strisce: una striscia, anche in diversi pezzi, alta dodici centimetri e lunga quanto il perimetro superiore della borsa. Un rettangolo stondato alle estremità, largo undici centimetri e lungo quanto l’apertura della borsa.

Poi quattro strisce per i due manici, anche da più pezzi uniti a punto filza, 75×3 cm; 4 strisce da 10×3 per gli anelli di ottone; 8 quadrifogli, 8 cuori e 8 foglie; infine ritaglia 2 strisce di 15×1 cm ciascuna da attaccare ai quadrifogli. Con la colla stick incolla in doppio i quadrifogli, le strisce dei manici, i cuori e le foglie; impuntura i bordi a macchina.

Ora devi far applicare in una merceria le borchie e gli occhielli su cuori, foglie e quadrifogli, nelle posizioni che preferisci e con un occhiello al centro dei quadrifogli. Passa la striscia di quindici centimetri al centro dei quadrifogli e cucila all’interno del cuore prima d’impunturarne i bordi.

Al centro del rettangolo stondato segna e taglia una striscia di 1×32 cm, inserisci la cerniera e cucila a punto filza. Fai passare nei 4 anelli metallici le strisce da 10 cm e le strisce dei manici. Cuci a punto filza intorno alla borsa la striscia di pelle alta 12 cm e applica a punto a cavallo l’apertura, con la cerniera sulla striscia che corre intorno alla borsa. Inserisci anche i manici. Fissa alla borsa cuori e quadrifogli con qualche punto nascosto.