Come Ringraziare con un Regalo

Hai piacere di ringraziare una persona? Magari facendole un regalo? Ecco qualche spunto e alcuni consigli su come e cosa scegliere per ringraziare una persona facendo un regalo, evitando ovviamente di compiere figure poco educate o poco rispettose.

Imparare a dire grazie con un regalo è un’arte. Un regalo inviato con gran fretta, al fine di ringraziare, assume le sembianze di un pagamento piuttosto che di un dono. Se sei invitato ad una cena o ad una colazione non dovresti mai portare regali alla padrona di casa. I fiori, per esempio, sono il modo più classico e tradizionale per ringraziare.

A volte, però, è possibile ricorrere a soluzioni di altra tipologia: per esempio, potresti optare per una scatola di cioccolatini, oppure per qualche regalo gastronomico (come vini, o liquori, o frutta esotica,…); in quest’ultimo caso però i rapporti devono essere confidenziali (perché potresti apparire cafone o maleducato).

Se sei stato invitato atrascorrere qualche giorno in casa altrui non puoi limitarti a ringraziare con dei fiori. In questo caso il mio consiglio è semplicemente quello di scrivere una lettera per esprimere la gratitudine ed attendere l’occasione propizia per inviare un regalo. Evita di inviare un dono subito dopo la partenza; si avrebbe realmente l’impressione che si voglia pagare il disturbo arrecato.