Come Regolare il Timer Luce

Il timer luce è un apparecchio elettronico che permette di accendere o spegnere un qualsiasi utilizzatore secondo le nostre esigenze (scaldabagno, luci esterne, luci giardino etc. Questo viene installato facilmente e risulta molto comodo. In questa guida ti spiego come regolare il timer.

I timer, conosciuti anche con il nome di orologio programmatore, generalmente in commercio sono o digitali oppure analogici (quelli più comuni). Questi ultimi, detti analogici, sono dotati di un orologio meccanico e un interruttore di start corrente e stop corrente. Le funzioni di accensione e spegnimento le decidiamo noi agendo su dentini posti sul cerchio dell’orologio. Quindi, montiamo il timer (ovviamente a corrente staccata).

Successivamente, prendete uno stuzzicadenti e premete i piolini in plastica corrispondenti all’orario in cui volete che il vostro utilizzatore sia acceso (lampade, illuminazione etc.). Ricordatevi che con i piolini abbassati l’interruttore azionerà la corrente, mentre nei punti in cui deciderete di lasciarli sollevati, si spegnerà il vostro utilizzatore.

La programmazione potete stabilirla nell’arco delle ventiquattro ore, la frazione minima di attacco e stacco corrente è generalmente di 15 minuti, quindi avete libera scelta nella possibilità di programmare molte fasi nell’arco dell’intera giornata. nel caso in cui la corrente va via, l’orologio va avanti perchè provvisto di batteria tampone.

LEAVE A COMMENT