Come Realizzare una Cucina Monoblocco

In questa guida vedremo come creare una cucina monoblocco. Questa cucina è adatta a spazi minimi, si ispira alle cucine dei camper dove in pochi metri si riunisce tutto il necessario: sfrutta con intelligenza il poco spazio disponibile componendo mensole e ripiani in un solo blocco.

Affianchiamo prima di tutto la lavatrice e il lavello, di altezza quasi uguale, e li inseriamo in una struttura aperta in truciolare bilaminato che fa da sostegno a ripiani di pino: sulla destra un piano copre un vano appendisalviette, sulla sinistra si ricavano quattro ripiani di diversa lunghezza che contengono accessori vari.

Sopra la lavatrice applichiamo un top in laminato che si raccorda al lavello (con colla siliconica) e funge da piano di lavoro. La parte superiore del monoblocco è formata da tre ripiani in pino fissati alla parete con tasselli a scomparsa. Vi trovano posto anche due comodi armadietti saldamente fissati alla parete di fondo.

Gli armadietti sono saldamente fissati al muro sulla parete di fondo e sono loro a sostenere in gran parte le mensole: quella inferiore, oltre ad essere fissata alle pareti, è appesa, avvitata all’armadietto da sotto. Le strette mensole di diversa lunghezza, sistemate a lato della lavatrice, rendono più comodo prendere gli oggetti.