Come Effettuare Impugnatura Eastern della Racchetta da Tennis

Se si vuole diventare discreti giocatori di tennis, la parte teorica, pur noiosa, conta molto. Perché un colpo portato in maniera perfetta, dal punto di vista tecnico, ha molte più possibilità di uno fatto confidando solo sull’istinto e ha molta più efficacia se viene svolto perfettamente. Per partire, bisogna sapere come impugnare una racchetta. L’impugnatura più consigliabile è la Eastern. Ecco come si fa.

L’impugnatura Eastern è di solito consigliata a chi comincia a giocare a Tennis in quanto dona una certa solidità al polso e al corpo, regala ottimo controllo di palla, un impatto sicuro con la stessa, una esecuzione non dispendiosa a livello fisico (insomma, stanca meno) e buona velocità. E non è complicata da usare.

Per ottenerla si deve appoggiare il palmo della mano destra sull’ovale con le dita rivolte verso la testa della racchetta, facendo scendere lo stesso lungo il manico fino all’impugnatura. Altrimenti, si può sistemare direttamente il palmo della mano sul lato verticale esterno del manico, come si fa quando si vuole stringere la mano a qualcuno.

Per capire se essa è fatta in maniera adeguata e può dare risultati adeguati in termini di resa, bisogna sentire il lato verticale esterno del manico ben appoggiato al palmo della mano e parallelo ad esso, come se si volesse colpire la pallina col manico stesso. Se la sensazione raggiunta è questa, si può cominciare.

LEAVE A COMMENT