Cosa Vedere a Rieti

Rieti citta’ del Lazio, capoluogo della provincia piu’ settentrionale e montuosa del Lazio, oltre che dell’antica regione della Sabina. Risulta essere una citta’ ricca di acqua, infatti è attraversata dai fiume Velino. Alla fine di Luglio Rieti ospita la Festa del Sole, con gruppi folcloristici e sbandieratori che sfilano insieme a carri allegorici.

Medioevo, rinascimento e barocco danno carattere alla città sorta sulle rive del limpido fiume Velino, che nel suo fluire tra le case crea attraenti scorci. La vitalità di questo antichissimo centro ha sfidato le alterne vicende della storia. Cuore dell’abitato sono due piazze, che accolgono i maggiori edifici civili e religiosi.

La loggia gotica individua Palazzo vescovile, con un grandioso porticato a due navate dette volte del Vescovado. Conclude la rassegna monumentale il Palazzo Comunale, di origine medioevale ma l’aspetto settecentesco. Vi ha sede il Museo Civico, con una cospicua sezione pittorica dal XIV ad oggi, reperti archeologici e alcune sculture.

A solo pochi chilometri da Rieti potete raggiungere il famoso Convento di Fonte Colombo a circa 16 km e a Greccio. Raggiungere Rieti non è difficile. Raggiungere Rieti non è difficile. Chi viene da Nord bisogna percorrere l’autostrada A1 Firenze-Roma, e proseguire imboccando il casello di Orte – Terni. chi arriva dal Sud invece bisogna percorrere l’autostrada Napoli – Roma con uscita Fiano Romano.