Come Fare la Manutenzione del Ferro da Stiro

Quando il nostro ferro da stiro non riesce a stirare i nostri capi in modo adeguato, o non scorre bene sopra i capi, i motivi possono essere di vario genere; la piastra è bruciata, abbiamo sbagliato a stirare un tessuto che si è sciolto o per la presenza di troppo calcare all’interno della piastra.

Per liberare dalle macchie di bruciato la piastra del ferro, utilizzate del sale fino (spargendolo delicatamente con l’aiuto di un panno umido), oppure preparate una soluzione composta da sale e aceto bianco preriscaldato, potreste infine provare a togliere le macchie di bruciato dal ferro da stiro, strofinando sul metallo mezzo limone.

Risulta essere ovvio che bisogna assolutamente evitare di usare le spugne abrasive o altri materiali corrosivi al fine di evitare di rovinare la piastra che a quel punto andrebbe sostituita, piuttosto se volete avere maggiore cura del vostro ferro da stiro passate sulla piastra un batuffolo imbevuto di aceto bianco. Verrà lucidissimo.

Se la piastra del vostro ferro da stiro risulta essere macchiata di amido, oppure non scorre bene sopra i capi, fate così: prendete una candela bianca e sfregatela sulla piastra ancora tiepida, quindi stirate un foglio di carta assorbente per rimuovere la cera dalla piastra.

Non dimenticate l’asse da stiro. Il copriasse con il tempo si consuma, e deve essere quindi sostituito per stirare in modo adeguato. Per scegliere il modello giusto è possibile vedere questa guida sul copriasse da stiro.

Mantenere il ferro da stiro efficiente è fondamentale a maggiore ragione se è un ferro a vapore.

LEAVE A COMMENT