Come Coltivare l’Avocado da Seme

Sebbene sia una pianta originaria dell’America Centrale far crescere l’avocado in appartamento si può, tuttavia se abiti in una zona a clima temperato freddo rinuncia perchè la pianta crescerà molto e dovrai per forza collocarla all’esterno, avrà bisogno di clima mite e posizione soleggiata.

Dopo avere mangiato il frutto ben maturo pulisci il seme e inseriscilo in un recipiente pieno d’acqua, il seme dovrà essere immerso solo per un terzo della sua altezza e la punta dovrà essere rivolta verso l’alto, aiutati con degli stuzzicadenti poggiati al bordo del contenitore per assicurare il seme.

Dopo tre mesi noterai che sarà spuntata la prima radice, in altri due mesi spunterà il germoglio centrale, in questo periodo non disturbare la pianta con spostamenti o eccessivi sbazi di temperatura, assicura al seme luce costante. Dopo altri due mesi la pianta potrà essere messa in vaso, usa una miscela di terriccio universale e sabbia nella misura di tre a uno.

La primavera successiva potrai collocare all’esterno la tua pianta, clima mite e posizione soleggiata sono di rigore, annaffia anche in estate solo se necessario. Concima leggermente spargendo sul suolo del concime in granuli e incorporandolo con una leggera zappettatura. La pianta avrà un accrescimento veloce perciò assicurati di collocarla in un luogo in cui non sia di ostacolo ad altre colture.

LEAVE A COMMENT